Calciomercato #10 – Arrivi, partenze e trattative in corso

Calciomercato
Invia l'articolo agli amici

CALCIOMERCATO – Ancora nessuna operazione ufficializzata da parte del Cesena, che per ora tratta l’arrivo di un difensore

Com’era facilmente prevedibile, il calciomercato in questa sua sessione invernale stenta a decollare. Infatti, le formazioni di serie A sono andate in campo fino ad ieri, mentre quelle di serie B hanno appena ripreso i lavori ai rispettivi centri di allenamento e, con oltre tre settimane nelle quali sarà possibile depositare i contratti, tutto (o quasi) è ancora sospeso. Difficile non concordare con chi ritiene eccessivamente lunga questa finestra, che dovrebbe servire solo come “riparazione” di quanto già fatto durante l’estate, mentre altre perplessità nascono dalla diversa programmazione dei calendari delle leghe professionistiche che non agevolano gli scambi di giocatori, perlomeno nella primissima fase. Modesto parere, la sessione invernale di calciomercato dovrebbe durare solamente due settimane, quelle in cui serie A e serie B sono contemporaneamente ferme. Ciò detto, vediamo le principali trattative intavolate dal Cesena.

Trattative in entrata

La trattativa più vicina alla conclusione è quella per Emanuele Suagher, una vecchia conoscenza di Fabrizio Castori. Il “corazziere” (è alto 192 cm) gioca abitualmente come difensore centrale ed è di proprietà dell’Atalanta che lo aveva girato in prestito all’Avellino durante la sessione estiva di calciomercato: poco spazio per lui in Irpinia, appena 10 presenze, peraltro “macchiate” da ben due espulsioni (una proprio al Dino Manuzzi). Come detto, Suagher è già stato agli ordini di mister Castori, prima nel trionfale campionato di serie B 2014/15 (20 presenze), poi in prestito nel girone di ritorno del successivo campionato di serie A (10 presenze), e adesso potrebbe ritrovarlo a Cesena, dove andrebbe ad occupare il posto in rosa di Rigione con un prestito fino al 30 giugno 2019. Intensi i contatti anche per Cristian Dell’Orco del Sassuolo: terzino sinistro classe ‘94, disputò un grande campionato con il Novara due stagioni fa, ma sta ancora recuperando dal brutto infortunio al legamento crociato subito nel maggio scorso per il quale è stato sottosposto ad un intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e alla revisione dei menischi. La principale alternativa pare essere Sebastiano Luperto, difensore 21enne del Napoli attualmente in prestito all’Empoli dove ha raccolto 12 presenze nel girone di andata come difensore centrale e, all’occorrenza, terzino sinistro. Occhi aperti anche sul reparto mediano, per il quale interessa Moses Odjer, ghanese ventunenne della Salernitana che non sta ripetendo l’ottimo campionato di un anno fa ed è finito ai margini con Colantuono: per lui solo 4 presenze da titolare in questa stagione (12 considerando anche gli spezzoni nei quali è subentrato). Ancora viva la pista che porta a Davide Biondini, ma l’ingaggio del grande ex, per quanto suggestivo, pare al momento altamente improbabile. Sembrano infine essere solamente voci infondate quelle che nei giorni scorsi circolavano su Dramé (Atalanta), Tonucci e Martinho (Bari).

Trattative in uscita

Per ora il Cesena sta cercando di sistemare alcuni dei giocatori che finora hanno trovato meno spazio. E’ vicinissimo alla partenza Michele Rigione, che il Chievo Verona sta riprendendo per girarlo in prestito alla Ternana dopo che con Castori ha trovato pochissimo feeling. Prossimo alla cessione anche Ettore Gliozzi, che il Sassuolo pare intenzionato a rispedire in Lega Pro, precisamente a Padova (l’annuncio nelle prossime ore), dopo l’ottimo campionato 2016/17 nelle fila del Sudtirol, non ripetuto in Romagna. Al capolinea anche l’avventura di Carmine Setola, che il Palermo intende riportare in Sicilia visto che a Cesena non ha giocato nemmeno un minuto. Più complessa invece la situazione di Moussa Kone, che non avendo rinnovato il contratto potrebbe partire a paramentro zero a luglio, circostanza che causerebbe una perdita patrimoniale al Cesena che invece potrebbe incassare qualcosa cedendolo adesso: sulle sue tracce tre big della serie B, Palermo, Frosinone ed Empoli che pare la favorita. Capitolo a parte per Nicola Dalmonte, il pezzo pregiato in casa Cesena che interessa anche a squadre della massima serie e potrebbe finire al Sassuolo, disponibile a lasciarlo in Romagna in prestito fino alla fine del campionato, circostanza particolarmente gradita ai romagnoli.

Già nelle prossime ore dovrebbero arrivare le prime ufficializzazioni, sia in entrata che in uscita, mentre per le operazioni più rilevanti (Kone e Dalmonte) occorrerà attendere le prossime settimane. Nel frattempo il Cesena è tornato al lavoro per preparare il ritorno in campo, previsto per sabato 20 contro il Bari al Dino Manuzzi, in attesa di sviluppi sul fronte calciomercato.


Foto di Luigi Rega tratta dal sito www.cesenacalcio.it

About Matteo Magnani

Matteo Magnani è fedele tifoso del Cesena fin dalla tenera età di 8 anni, grazie alla grande passione trasmessagli dal padre. Studia Giurisprudenza nel campus di Ravenna e da oltre tre anni è uno degli apprezzati editor della pagina facebook emergente Per chi ama il Cesena, dove ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dell’editoria digitale, rigorosamente seguendo con passione (e spesso anche apprensione) le vicende del “suo” Cesena calcio.

View all posts by Matteo Magnani →