Ripartenze invernali: per il Cesena bilancio positivo in serie B

Cesena-Ascoli 2013 rinviata
Invia l'articolo agli amici

LO SPUNTO – Poichè la ripresa è sempre un momento molto delicato della stagione, vediamo come il Cesena ha ripreso il campionato negli ultimi 18 anni, dall’alba del nuovo millennio

Nel nuovo millennio, ovvero dalla ripresa del campionato 1999/2000, il Cesena ha festeggiato l’anno nuovo con fortune alterne. Il bilancio del primo match in calendario in ciascun anno solare dal 2000 in poi recita infatti: 4 vittorie, 7 pareggi e 7 sconfitte, per un appena sufficiente rendimento di 19 punti in 18 partite.

Il primo match preso in esame è Cesena-Vicenza del 6 gennaio 2000, valido per la 17^ giornata del campionato di serie B (all’epoca la pausa invernale non coincideva con la fine del girone di andata, che arrivava successivamente): in concomitanza con l’Epifania, la partita terminò 1-1, grazie al pareggio in extremis dei bianconeri con Marcello Campolonghi al 88′. Alla fine di quella stagione, la squadra di Walter Nicoletti sarebbe tristemente retrocessa in serie C1 dopo lo spareggio contro la Pistoiese. Ovviamente tutti quanti ci auguriamo che faccia decisamente meglio Fabrizio Castori, sia alla ripartenza che, soprattutto, a fine stagione… (al proposito vedi Le “ripartenze” invernali di Fabrizio Castori).

Curiosità

Dal 2000, i bianconeri hanno giocato il primo match annuale in casa solo 7 volte (diventeranno 8 con la sfida al Bari, in programma al Dino Manuzzi sabato 20/1 alle 20:30), contro le 11 in trasferta. Queste 7 “ripartenze” casalinghe hanno portato 2 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte (9 punti in 7 partite), mentre in trasferta sono state ottenute 2 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte (10 punti in 11 partite). Suddividendo queste partite per campionato, abbiamo questo bilancio: negativo in serie A (1v, 0p, 2s), positivo in serie B (3v, 5p, 2s), negativo in C1 (0v, 3p, 2s). In generale, per ben due volte si è giocato il primo match dell’anno contro Vicenza (nel 2000 e nel 2013), Arezzo (2001 e 2003) e Brescia (2011 e 2016). Solitamente le compagini di serie B hanno inaugurato il nuovo anno a ridosso dell’Epifania ma negli ultimi anni la situazione è cambiata, da quando la Lega ha deciso di modificare il calendario, protraendo il campionato sino a fine dicembre e fermandosi per tre settimane ad inizio gennaio: pertanto, negli ultimi campionati cadetti, i romagnoli sono tornati in campo solo nella terza decade di gennaio.

Gli ultimi tre “restart”

Lo scorso anno, il 23 gennaio 2017, la formazione di Andrea Camplone ha ricominciato con il pirotecnico 3-3 di Perugia, una partita dalle mille emozioni. Tuttavia va ricordato che quella fu la prima partita di campionato, ma che il Cesena era già sceso in campo il 18 gennaio nella sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo, vinta 2-1 in rimonta a Reggio Emilia con due gol nel finale di Laribi e Ciano. Nel 2016 si ricominciò al Rigamonti, dove i bianconerifurono superati 2-1 dal Brescia, una partita caratterizzata dalle feroci polemiche per l’arbitraggio di Ivano Pezzuto. Il 2015 è stato l’ultimo in serie A: in quell’occasione, il 6 gennaio al Dino Manuzzi si presentò il Napoli di Rafael Benitez che si impose con un rotondo con un rotondo 4-1 (Callejon, doppio Higuain, Hamsik e gol della bandiera di Ciccio Brienza).

Il dettaglio

  • 6 gennaio 2000 – Cesena 1-1 Vicenza (serie B – 17^ giornata);
  • 7 gennaio 2001 – Cesena 1-3 Arezzo (serie C1 – 17^ giornata);
  • 6 gennaio 2002 – Livorno 1-1 Cesena (serie C1 – 18^ giornata);
  • 5 gennaio 2003 – Arezzo 3-0 Cesena (serie C1 – 18^ giornata);
  • 6 gennaio 2004 – Cesena 1-1 Padova (serie C1 – 17^ giornata);
  • 6 gennaio 2005 – Cesena 2-1 Albinoleffe (serie B – 19^ giornata);
  • 7 gennaio 2006 – Atalanta 2-2 Cesena (serie B – 22^ giornata);
  • 13 gennaio 2007 – Cesena 0-0 Lecce (serie B – 19^ giornata);
  • 12 gennaio 2008 – Piacenza 0-0 Cesena (serie B – 20^ giornata);
  • 11 gennaio 2009 – Reggiana 1-0 Cesena(Lega Pro – 18^ giornata);
  • 5 gennaio 2010 – Modena 1-0 cesena (serie B – 20^ giornata);
  • 6 gennaio 2011 – Brescia 1-2 Cesena (serie A – 18^ giornata);
  • 8 gennaio 2012 – Udinese 4-1 Cesena (serie A – 17^ giornata);
  • 26 gennaio 2013 – Cesena 3-1 Vicenza (serie B – 23^ giornata);
  • 25 gennaio 2014 – Varese 1-3 Cesena (serie B – 22^ giornata);
  • 6 gennaio 2015 – Cesena 1-4 Napoli (serie A – 17^ giornata);
  • 17 gennaio 2016 – Brescia 2-1 Cesena (serie B – 22^ giornata);
  • 23 gennaio 2017 – Perugia 3-3 Cesena (serie B – 22^ giornata);

Immagine di copertina relativa a Cesena-Ascoli del febbraio 2013 rinviata per neve, tratta dal sito www.ilrestodelcarlino.it

About Rinaldo Belleggia

Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita ma cesenate d’adozione. Come spesso accade, la Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ma ciononostante si ostina a rimanere un gobbo ... Ha collaborato con Radiogol24 ed il Corriere di Romagna, ora è il deus ex machina, regista e conduttore di Radio Tifoso, la trasmissione di approfondimento sportivo della web radio universitaria Uniradio Cesena. Con grande passione e dedizione si diletta con personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.

View all posts by Rinaldo Belleggia →

8 Comments on “Ripartenze invernali: per il Cesena bilancio positivo in serie B”

  1. STEFANO giusto tu sarai di Cesena io sono di Pesaro primo abbonamento che ho fatto era il lontano 1981 ultimamente ho mollato qualche partita perche ‘ non sono più’ giovane detto questo FORZA CESENA FOREVER CIAO

  2. Cesena – Ascoli. Ricordo bene. Tra i marchigiani c’era Zaza squalificato, la partita non si disputò e la punta scontò così la squalifica la partita successiva. E contro di noi fece poi doppietta…

  3. Cesena Catania la curva mare era di tubi innocenti alla fine del primo tempo la soceta’ apri’ i cancelli per dare la possibilità” di andare in tribuna ciao

  4. Questa nevicata mi ricorda CESENA CATANIA di tanti anni fa’ più’ recente CESENA SASSUOLO il 10 minuti ne fece una scarpa ciao in bocca al lupo

Comments are closed.