Bilancio in parità nelle sfide con il Trapani al Provinciale

Trapani-Cesena

NONTISCORDARDIME’ – Trapani-Cesena è sfida giovane che nel corso degli ultimi anni è andata in scena solamente in due occasioni, con una vittoria a testa

Il Cesena domani pomeriggio (ore 18:00) giocherà contro il Trapani alla ricerca della festa salvezza. In caso di vittoria o di parità, infatti, sarà matematicamente certa la permanenza in serie B dei bianconeri, anche se l’hurrà del popolo bianconero potrebbe arrivare ancor prima di scendere in campo: qualora infatti il Brescia non dovesse vincere contro la Pro Vercelli nella gara delle 15, la squadra allenata da Andrea Camplone sarà salva indipendentemente dal risultato che conseguirà contro i siciliani (leggi Cesena: probabilità 8 su 9 di salvezza anticipata).

La storia delle sfide tra Cesena e Trapani è molto giovane perché i siciliani hanno spesso militato tra la vecchia serie C e la serie D e solo nella stagione 2012/13 il Trapani ha centrato la prima storica promozione in serie B, categoria nella quale tuttora miloita. Proprio lo scorso anno i siciliani hanno rischiato un incredibile salto in serie A, ma la sconfitta nella finale playoff contro il Pescara ha spezzato il sogno di gloria dei granata.

Scavando nella storia trapanese e tornando alla stagione 1994/95, scopriamo che un appena ventenne Marco Materazzi vestì per una sola annata la maglia dei siciliani. In quella stagione la squadra, allora guidata da Ignazio Arcoleo, arrivò a disputare le semifinali playoff di C1, ma fu eliminata dal Gualdo che nel ritorno superò 1-0 il Trapani (all’andata terminò con lo stesso risultato in favore dei granata) e  si aggiudicò la finale grazie alla miglior posizione in classifica. Matrix in quella parentesi siciliana totalizzò 13 presenze e 2 reti, preambolo di una carriera notevole, visto che il roccioso difensore vestì per ben 10 stagioni la maglia dell’Inter, ma soprattutto quella della nazionale maggiore (41 presenze e 2 reti) che gli regalò un Mondiale 2006 da assoluto protagonista. Ricorderete tutti il gol del pareggio contro la Francia nella finale di Berlino, partita nella quale subì anche la storica testata da Zidane, nonché realizzando uno dei cinque calci di rigore finali.

Un’ultima curiosità: Antonio Barraco detiene il record di marcature con la maglia del Trapani, grazie alle 81 reti messe a segno in due esperienze separate: tra il 1990 ed il 1995 e tra il 2003 ed il 2004. Al secondo posto in graduatoria c’è Matteo Mancosu con 55 gol. Vincenzo De Francisi invece detiene il record di presenze con il Trapani, grazie ai 324 gettoni raccolti nel corso degli anni ’70.

Ex Cesena: Terlizzi, Ciaramitaro, De Cenco.
Ex Trapani: Perticone.

Precedenti al Provinciale: 2
Vittorie Trapani: 1
Vittorie Cesena: 1
Pareggi: 0

Ultima vittoria Trapani: 2015/16 (2-1 Barillà, Petkovic, Dalmonte)
Ultima vittoria Cesena: 2013/14 (0-1 Volta)


Immagine tratta dal sito cesenacalcio.it

Condividi
Ricerca personalizzata
About Rinaldo Belleggia 70 Articles
Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita ma cesenate d’adozione. Come spesso accade, la Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ma ciononostante si ostina a rimanere un gobbo ... Ha collaborato con Radiogol24 ed il Corriere di Romagna, ora è il deus ex machina, regista e conduttore di Radio Tifoso, la trasmissione di approfondimento sportivo della web radio universitaria Uniradio Cesena. Con grande passione e dedizione si diletta con personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.