Sabato al Manuzzi, il Bari celebrerà i suoi primi 110 anni

110 anni Bari
Invia l'articolo agli amici

NONTISCORDARDIME’ – Proprio in questi giorni il Bari festeggia 110 anni di storia, ricorrenza che verrà celebrata con l’utilizzo di una maglia appositamente disegnata

Sabato sera al Dino Manuzzi nel match tra Cesena e Bari, oltre ai nuovi acquisti di gennaio (più numerosi nella compagine pugliese), salterà all’occhio un ulteriore aspetto: i biancorossi infatti scenderanno in campo al con un’inedita maglia speciale, disegnata appositamente per celebrare la ricorrenza dei 110 anni di vita del club. Tale divisa celebrativa, sarà utilizzata solamente in due occasioni, contro il Cesena appunto ed il sabato successivo nel match casalingo contro l’Empoli). Questa maglia con colletto rosso su sfondo completamente bianco, presenta due sottili striscie verticali rosse nella parte sinistra, mentre è assente lo stemma societario.

Detto della celebrazione, veniamo alla ricorrenza: il giorno esatto del compleanno del Football Club Bari è stato il 15 gennaio, la data del 1908 nella quale Floriano Ludwig decise assieme ad altri soci di fondare il Foot-Ball Club Bari. Come si evince facilmente dal nome stesso, le origini di Ludwig non sono baresi: egli infatti nacque nella città pugliese, ma da una famiglia di origini austriache. Il suo mestiere era quello di produrre tessuti, ma senza disdegnare la passione per il football, in quegli anni “attività pioneristica”, per lo più riservata ad intrepidi del Nord Europa, come ad esempio il dottor Spensley qualche anno prima a Genova. Nel primissimo Bari, Ludwig spesso si trova a difendere i pali della porta, salvo poi passare a ruoli dirigenziali negli anni successivi, sia in ambito sportivo che nella società civile, visto che vanta anche un’elezione a presidente della C.R. Puglia. Il fondatore del sodalizio barese morì in città nel 1967 e qualche anno dopo gli è stata intitolata una via che costeggia lo Stadio San Nicola.

In occasione del 110° anniversario della fondazione, domenica scorsa, alla presenza del Presidente Cosmo Giancaspro e del sindaco Antonio Decaro, è stata scoperta una targa commemorativa posta in via Roberto da Bari, nell’esatto punto in cui si trovava il retrobottega tessile di Floriano Ludwig.

I precedenti

Ex Cesena: Brienza, Improta
Ex Bari: Suagher, Donkor, Di Noia

Precedenti al Manuzzi: 24
Vittorie Bari: 3
Vittorie Cesena: 13
Pareggi: 8

Ultima vittoria Bari: 2015/16 (0-2 De Luca, Maniero)
Ultima vittoria Cesena: 2013/14 (2-1 Defrel, Succi, Fedato)
Ultimo pareggio: 2016/17 (1-1 Floro Flores, Ciano)

Precedente con più reti totali: 1990/91 (4-2 Ciocci [2], Amarildo [2], Joao Paulo, Amoruso)
Sconfitta più larga del Cesena: 1984/85 – 1989/90 – 2015/16 (2-0)
Vittoria più larga del Cesena: 1979/80 (4-1 De Bernardi, Bordon, Gori [2], Belluzzi)


Immagine tratta dal sito www.raisport.rai.it

About Rinaldo Belleggia

Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita ma cesenate d’adozione. Come spesso accade, la Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ma ciononostante si ostina a rimanere un gobbo ... Ha collaborato con Radiogol24 ed il Corriere di Romagna, ora è il deus ex machina, regista e conduttore di Radio Tifoso, la trasmissione di approfondimento sportivo della web radio universitaria Uniradio Cesena. Con grande passione e dedizione si diletta con personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.

View all posts by Rinaldo Belleggia →

4 Comments on “Sabato al Manuzzi, il Bari celebrerà i suoi primi 110 anni”

  1. Ci dovranno pagare (€ 150mila) per usare la maglia celebrativa costringendoci a non scendere in campo con la ns. prima maglia !!

  2. Credo però che il Cesena non voglia rinunciare a giocare con la maglia bianconera, quindi il Bari la userà nella sua prossima partita in casa…

Comments are closed.