Balzano è sbarcato in Romagna

Invia l'articolo agli amici

Nella serata di ieri è finalmente arrivato in Romagna Antonio Balzano, l’esterno difensivo destro di proprietà del Cagliari che arriva in prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in serie A del Cesena. Questa è stata una trattativa piuttosto lunga e complessa, anche se le due società avevano già raggiunto l’accordo da tempo, come ci aveva rivelato il procuratore Silvio Pagliari una decina di giorni fa (goo.gl/tQyjWH). Nelle ultime ore è stato finalmente definito anche l’ingaggio del giocatore e questa mattina il forte difensore scuola Bari ha sostenuto le visite mediche ed è pronto a raggiungere i nuovi compagni ad Acquapartita

Antonio Balzano ha trascorso due stagioni nel Cagliari, raccogliendo 47 presenze ed un gol e soprattutto rendendosi protagonista della recente promozione in serie A dei rossoblù. Inevitabilmente lascia in Sardegna grandi ricordi e molti rimpianti nella tifoseria che compatta ne avrebbe voluto la sua conferma, segno che riconosce a questo ragazzo il grande impegno e dedizione che ha sempre profuso per la loro squadra. Molto accorato il saluto che Antonio lancia dal suo profilo Instagram, ripreso dall’Unione Sarda questa mattina (goo.gl/q0HYPx).

Sempre a proposito di tifosi, non appena saputo che Balzano sarebbe potuto arrivare in bianconero,  abbiamo contattato il Social Media Official Supporter del Pescara, formazione nella quale il giocatore ha militato per tre stagioni dal 2011 al 2014 (99 presenze ed un gol) in serie A ed in B; tra l’altro William ha anche conosciuto personalmente Balzano e ci ha potuto dare indicazioni che vanno aldilà dell’aspetto puramente tecnico.

William, cosa ci racconti del neo acquisto bianconero ?
“A Balzano sono molto legato affettivamente. E’ stato uno dei perni dello squadrone zemaniano ed uno stantuffo inesauribile sulla fascia destra. Nel successivo disgraziato anno di serie A si è impegnato al massimo, ma purtroppo è stato travolto come tutta la squadra. Poi quando è diventato il capitano, due anni fa, è stata una bella soddisfazione per lui che ha sempre gettato il cuore oltre l’ostacolo: un vero lottatore ! Ecco, direi che è proprio questo il suo punto di forza: la grinta e la velocità con le quali sopperisce alla grande a qualche piccolo limite tecnico. Del resto di Maicon o Cafu ce ne sono ben pochi in giro …”

E fuori dal campo, che tipo di persona è ?
“E’ davvero un ragazzo disponibile, gentile e molto alla mano. Mi è capitato di incontrarlo spesso, anche ad appuntamenti ufficiali, ed è sempre stato squisito con me, ma in generale con tutti. Una persona molto umile. Del resto è stato il capitano qui a Pescara ed il rapporto con la tifoseria è rimasto è buono, tant’è che viene ancora in vacanza al mare qui da noi e siamo vicini di ombrellone. Così come accade ora a Cagliari, anche qui alla fine del 2013/14 quando è stato lasciato andare via da svincolato, molti non hanno accolto bene la scelta della società”.

Se dovessi riassumere in poche parole Antonio Balzano cosa diresti ?
“Un lottatore, uno che non tira mai indietro la gamba ed un uomo spogliatoio. Di certo un giocatore di categoria che a Cesena farà bene. Un buon colpo per una squadra che punta alla promozione. In bocca al lupo Antò !”


Immagine tratta da www.unionesarda.it
Dichiarazione raccolta da Agostino Valentini

About Stefano Manzi

Impiegato e padre di famiglia, perdo ancora tempo come blogger ed eterno aspirante giornalista: dopo aver scritto per Il BiancoNero Magazine e la Federazione Italiana Sostenitori Squadre di Calcio, da settembre 2014 sono nella redazione zona sport di Destrosecco. Recentemente ho aperto il blog Cesena Mio e talvolta mi si può ascoltare come opinionista sportivo a UniRadio Cesena. Oltre all'amato Cesena calcio, seguo con immensa passione il ciclismo professionistico ed il rugby union, sport dei quali ho scritto per anni su Facebook, nonché sui siti web chorse.it e freeforall.it.

View all posts by Stefano Manzi →

4 Comments on “Balzano è sbarcato in Romagna”

  1. Da tifoso del Cagliari mi dispiace un po’ in quanto è un ottimo giocatore non capisco perché non sia rimasto. Essendo che vivo in Romagna sono simpatizzante del Cesena mi consola il fatto che sua approdato in una ottima piazza magari per ritentare per andare in serie A perché il Cesena lo merita. Forza Casteddu e forza Cesena

  2. Sarai a casa tua ti troverai benissimo Cesena città e il Cesena e’ una grande famiglia. IL nostro stadio e’ unico il nostro tifo e’ da serie A…

Comments are closed.