TUTTE le pagelle di Cremonese-Cesena: Fulignati ok, disastro Cascione

Analisi pagelle Cremonese-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Cesena bocciato dopo la deludente prestazione di Cremona: sufficienti solo Fulignati e Scognamiglio; Cascione, Jallow e Dalmonte i peggiori

Essendo anche noi tra quelli che producono pagelle, il format post partita più amato dai lettori ed allo stesso tempo più temuto da chi le redige visto che è impossibile accontentare tutti, ci fa piacere confrontare le nostre opinioni con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio. Il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore del Cesena, sintetizzato al massimo con il classico voto, diventa confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Cremonese-Cesena di ieri.

Cesena praticamente nullo in attacco

E’ stata una partita mal giocata dal Cesena, al di là della sconfitta che, per quanto meritata, è comunque figlia di episodi non particolarmente favorevoli. L’atteggiamento tenuto dalla squadra bianconera per tutti i novanta minuti è infatti risultato eccessivamente prudente e rinunciatario, rendendo così praticamente nulla la sua presenza offensiva. Il giudizio medio complessivo è negativo (ma non troppo), ovvero 5,62. Più preoccupante il fatto che dei 13 giocatori valutati almeno due volte (escludendo quindi Moncini che, di fatto, è sv) solo due raggiungano la sufficienza media, ovvero Fulignati (6,13) e Scognamiglio (6,06), mentre sono rimandati in blocco gli altri 11, con Cascione che risulta essere il peggiore (5,13), seguito a ruota da Jallow (5,19) e Dalmonte (5,25). Pochissima variabilità di giudizio quest’oggi, con solamente due giocatori che vengono valutati in maniera vistosamente difforme dalle varie testate: Kone (da 4,5 a 6,5) e Cacia (da 5 a 6,5).

Anche l’allenatore ha grandi responsabilità

Sono diversi gli aspetti sotto i quali Fabrizio Castori non ha convinto, a partire dalla formazione iniziale per arrivare alla gestione dei cambi, ma soprattutto l’atteggiamento con cui la sua squadra è rimasta in campo. Non teneri i giudizi delle pagelle, anche se la bocciatura non è poi così grave (5,50 la media): un 6, cinque 5,5 ed un 5 per il mister.

Stavolta online e cartaceo si equivalgono nel giudizio

Si può tranquillamente affermare che da parte di tutti i “pagellisti” che si sono occupati del match, il Cesena abbia ricevuto “diverse sfumature di insufficienza”, senza una precisa distinzione tra chi scrive subito dopo la partita e chi invece ha un po’ più di tempo per riflettere. Il voto medio più benevolo è quello di Black White Skin che ha assgnato voti per 5,71 di media (+0,09 rispetto alla media complessiva), mentre Il Corriere di Romagna con 5,46 (-0,16) è stato particolarmente severo. Cesena Mio ha chiuso a 5,50 (-0,12), nella parte bassa della forchetta.


Immagine tratta dal sito www.legab.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.