TUTTE le pagelle di Brescia-Cesena: chi si accontenta (non) gode…

Analisi pagelle Brescia-Cesena
Invia l'articolo agli amici

ANALISI PAGELLE – In un match povero di emozioni, in evidenza la difesa, ma del tutto assente l’attacco: Castori bocciato per l’atteggiamento mostrato

Essendo anche noi tra quelli che producono pagelle, il format post partita più amato dai lettori ed allo stesso tempo più temuto da chi le redige visto che è impossibile accontentare tutti, ci fa piacere confrontare le nostre opinioni con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio. Il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore del Cesena, sintetizzato al massimo con il classico voto, diventa confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Brescia-Cesena di ieri.

Cesena troppo rinunciatario

Mister Fabrizio Castori è pesantemente bocciato dalle testate che si sono occupate della partita. Al di là del voto, solo in un caso sufficiente, il commento che correda la pagella è più o meno analogo per tutti: formazione troppo timida, cambi sbagliati e pochissima voglia di vincere. Il voto medio assegnato all’allenatore bianconero è di 5,07, frutto di un 4, quattro 5, un 5,5 ed un 6.

Benino la difesa, del tutto assente l’attacco

I commentatori tv direbbero che le difese hanno avuto la meglio sugli opposti attacchi, descrizione che racconta bene la partita, anche se quello che davvero è mancata è stata la voglia di farsi male… In questa situazione, è stato del tutto inoperoso Fulignati (6,00 la sua media), mentre hanno fatto una buona figura Scognamiglio (6,25, il migliore) e Perticone (6,19). Dalmonte si è impegnato, ma ha combinato poco ed ha quindi raccolto voti per 5,38 di media, la stessa di Jallow, subentrato al 67′. Complessivamente, sono solo cinque le sufficienze piene, mentre sono nove i giocatori a non raggiungere la soglia del 6. Per quanto riguarda la variabilità, si segnala il solo Di Noia, che ha raccolto voti che vanno dal 5 al 6,5.

Pagelle molto simili sulle varie testate

Una partita del genere lasciava poco spazio alla divergenza di opinioni ed infatti tutte le pagelle riportano valutazioni simili, tanto che la differenza tra l’una e l’altra, in termini numerici, è veramente ridotta. Marginalmente, i più severi siamo risultati noi di Cesena Mio con 5,62 (-0,17 rispetto alla media complessiva), mentre La Gazzetta dello Sport si è posta all’estremo opposto con 5,96 (+0,17).


Immagine tratta dal sito www.legab.it

5 Comments on “TUTTE le pagelle di Brescia-Cesena: chi si accontenta (non) gode…”

  1. bene , anzi male , il Pescara e la Ternana hanno vinto e siamo finiti in Lega Pro quindi caro Castori 5 pareggini non ti basteranno da qui alla fine per salvarci

  2. La Ternana che ha voglia di salvarsi pur perdendo due a zero con un Perugia battagliero ha ribaltato il risultato in suo favore, risultato finale 2-3. Quindi Ascoli, Ternana e Pescara hanno i coglioni lo dimostrano vincendo. Noi i cog…… li abbiamo a girare in campo.

Comments are closed.